Stampa
antipasti verdure

 

Melanzane alla pizzaiola

 

Tagliare le melanzane a fette sottili, ungerle su entrambi i lati con il pennello e arrostirle su piastra liscia girandole spesso (si possono anche friggere senza però infarinarle.

Tritare aglio e capperi; mettere il trito in padella con olio già caldo e il peperoncino (facoltativo). Aggiungere i pomodorini tagliati a pezzi, il brodo vegetale. Cuocere i pomodorini, quindi aggiungere due cucchiai di olio extravergine d'oliva e cuocere ancora per un paio di minuti. Spegnere e lasciare raffreddare.

In un piatto con bordi alti, fare uno strato di melanzane, quindi versare alcune cucchiaiate di pomodorini, poi un altro strato di melanzane e di pomodorini e così via. Lasciare riposare per almeno un'ora: più marinano più sono buone!

 

Personalmente le melanzane mi piacciono piccantine, per cui sconsiglio di pelarle e di mettere sotto sale per perdere l'amaro: basta tenere le fette immerse nell'acqua; d'altra parte come moltissima verdura, le melanzane sono state selezionalmente  (non geneticamente) modificate per cui non sono amare come una volta.

 

 

MELANZANE n. 2
AGLIO spicchio 1
CAPPERI cucchiaini 1
POmODORINI gr. 300
OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA q.b.