Terrina di salmone

Far bollire il salmone fresco per 15 minuti in acqua salata e con il succo di mezzo limone; farlo raffreddare quindi privarlo delle spine e della parte scura, sbriciolarlo con la forchetta.

Nel frattempo scaldare la panna e incorporare la colla di pesce mescolando finché non sarà sciolta. Quando la panna sarà tiepida, versarla sul salmone, aggiungere la maionese, il succo di mezzo limone, un cucchiaio di erba cipollina, sale e pepe.

Foderare uno stampo (semisferico o da plumcake) con la pellicola trasparente, guarnire il fondo con una foglia di prezzemolo a altro; disporre le fette di salmone affumicato, lasciandole debordare. Versare il composto all'interno dello stampo, piegare all'interno il salmone affumicato e chiudere con la pellicola sporgente: mettere in frigo per qualche ora.

Rovesciare la terrina su un piatto di portata e decorare con crostini di pane.

 

SALMONE FRESCO gr. 600
SALMONE AFFUMICATO gr. 250
MAIONESE cucchiai 4
PANNA LIQUIDA ml. 100
COLLA DI PESCE fogli 3
ERBA CIPOLLINA q.b.  
LIMONE n. 1