FOCACCIA dell’ UVA @

 

Dell’uva ha solo la forma, poiché l’uva porta fortuna. Con la pasta da pizza ben stesa pare dei cerchi con un coppa pasta di misura adeguata (oppure con un bicchiere non troppo largo); avvolgere con questo mezzo pomodorino ciliegino fatto scolare bene, un pezzetto di mozzareltorta uva la e un pezzetto di acciuga. Dare la forma di una pallina e mettere le palline su carta da forno in una teglia, a formare un grappolo d ‘uva. Con altra pasta da pizza (magari impastata con cacao per dare colore marrone) formare un tralcio. Formare anche la foglia. Spennellare con abbondante olio extravergine d’ oliva e infornare come una pizza.
Gli “acini” si possono riempire anche con altro, tipo salumi e formaggi.