Stampa
antipasti pesce Genova

 

Cappon magro visto da me

 

Questo piatto della tradizione genovese, era il cibo dei pescatori, che sulla galletta mettevano pesci poveri e verdure. Col tempo si è un pò perso, finché alcune rosticcerie genovesi ne hanno fatto un piatto più o meno raffinato, simile a un insalata russa, usando però non più pesce "povero" ma anche gamberi e aragosta.

Io ho provato a farlo e questo è il risultato.Cappon magro

Prendere un merluzzo o altri tipi di pesce a carne bianca e compatta, di non grandi dimensioni e lessarlo in acqua salata, possibilmente con sedano carota e cipolla.

Pelare le patate e lessarle.

Per quanto riguarda i gamberi, gettarli per alcuni minuti in acqua bollente.

Nel frattempo nel mixer mettere alcune foglie di lattuga (la parte più verde) e tritarle con la maionese. Sminuzzare, in una ciotola, il tonno dopo aver levato l' olio, e mescolarlo con un paio di cucchiaiate della maionese alla lattuga: si deve avere una crema piuttosto compatta.

Scolare le patate e schiacciarle nel piatto con tre cucchiai di olio d' oliva extravergine e mescolare bene; aggiungere alcune gocce di ketchup e di concentrato di pomodoro per dare colore.

Levare il pesce dalla pentola, pulirlo dopo averlo fatto raffreddare, sminuzzarlo con le mani, controllando l' assenza di spine, condirlo con un pò d' olio, alcune gocce di limone, sale e pepe.

Comporre il piatto: nel coppapasta mettere uno strato sottile di crostini, quindi la crema di tonno, le patate schiacciate e colorate, uno strato di pesce, i gamberetti coperti di maionese verde. Levare il coppapasta e decorare con la maionese. Sopra sistemare alcuni pezzi di carciofini o altra verdura sottolio.

 

MERLUZZO (O SPIGOLA O ORATA O PAGARO) gr. 600
TONNO SOTTOLIO scatole 2
MAIONESE vasetto 1
PATATE gr. 300
GAMBERETTI gr. 200
CROSTINI sacchetto 1
LATTUGA   foglie 3/4
OLIO EVO, SALE,PEPE,KETCHUP q.b.